Funzionamento

I prodotti naturali non sono dei farmaci ma contengono principi chimici che agiscono direttamente o tramite alcuni loro metaboliti. Solitamente l’azione di tali principi è più lenta di quella ottenibile con farmaci di sintesi anche per una minore concentrazione di tali sostanze attive nei prodotti definiti integratori, per cui per verificarne i benefici occorrono diversi giorni per consentirne l’accumulo nell’organismo.

Il vantaggio dell’assunzione di sostanze naturali è quello di avere un’azione più dolce e progressiva solitamente priva di effetti collaterali significativi, sebbene questi siano possibili e possano verificarsi con qualsiasi sostanza assunta.

1a e 2a settimana di assunzione

La protodioscina contenuta nel Tribulus Terrestris svolge da subito un’azione androgeno mimetica legandosi ai siti recettoriali degli androgeni oltre che stimolarne la produzione naturale come dimostrato nell’animale da esperimento. Nella prima settimana di assunzione, infatti, la maggior parte dei soggetti (circa 65%) che hanno assunto una compressa di Tradamix TX1000 ogni 24 ore, hanno riferito la sensazione di un aumento dell’energia fisica e minore stanchezza.

3a settimana di assunzione

Dalla III settimana di assunzione l’azione svolta giorno dopo giorno dai polifenoli contenuti nell’alga Ecklonia Bicyclis favorisce la normale produzione di ossido di azoto (neurotrasmettitore dell’erezione) la cui sintesi può essere inibita dall’accumulo di anione superossido (radicale libero).

4a settimana di assunzione

La conseguenza di tale attività è il contrasto dei radicali liberi dell’ossigeno con un’azione di protezione naturale sui tessuti dell’apparato urinario e non solo.

5a settimana di assunzione

L’azione dei polifenoli con conseguente miglioramento dell’elasticità tissutale è progressiva e clinicamente evidenziabile solitamente non prima della IV-VI settimana di assunzione del prodotto.

8a settimana di assunzione

L’azione del Biovis si esplica giorno dopo giorno già dalla prima settimana determinando un aumento del neurotrasmettitore dell’erezione, ossido di azoto (NO) e raggiunge la massima efficacia dopo circa 6/8 settimane di assunzione.
Ciò nonostante il 10% circa di soggetti che assumono Tradamix TX1000 cominciano ad averne benefici solo dopo 8 settimane di assunzione.

La protodioscina

La protodioscina è una saponina steroidale contenuta in altissime concentrazioni in piante appartenenti alla famiglia Tribulus Terrestris, dagli studi presenti in letteratura scientifica, condotti su animali da laboratorio, sembra stimoli la produzione di testosterone [1] ed avere un’azione androgeno mimetica in quanto si lega, attivandoli, ai recettori del testosterone [2].

I polifenoli

Dieckol, Florofucofuroeckol e Bieckol sono polifenoli contenuti in elevate concentrazioni nell’Ecklonia Bicyclis, solubili al 40% nel grasso (ciò consente loro un’azione che dura almeno 12 ore rispetto ai 30 min dei comuni polifenoli) e dagli studi presenti in letteratura scientifica sembrano avere un’azione sui mediatori della flogosi come le citochine (lipopolisaccaridi, TNF-alpha, IFN-gamma) [3] e un potente effetto antiossidante, smaltendo i radicali liberi dell’ossigeno [4], infine, sembrano avere un effetto benefico dimostrato su altri tessuti come polmoni, ossa ed articolazioni [5].

Il Biovis

Il polimero di D-glucosamina ed N-acetil-D-glucosamina è dimostrato essere un valido induttore di ossido nitrico sintetasi (NOS) sia sulle cellule del sistema nervoso non adrenergico-non colinergico (NANC) che sulle cellule del sistema endoteliale con il conseguente notevole aumento di NO [6].

 

[1] Gauthaman K, Adaikan PG, Prasad RN: Aphrodisiac properties of Tribulus terrestris extract (Protodioscin) in normal and castrated rats. Life Sci. 2002, 71:1385-96.

[2] Gauthaman K, Ganesan AP: The hormonal effect of Tribulus terrestris and its role in the management of male erectile dysfunction: an evaluation using primates, rabbit and rat. Phytomedicine. 2008, 15:44-54.

[3] Vandeklift MA, Wernberg T: Detached kelps from distant sources are a food subsidy for sea urchins. Oecologia. 2008, 157:327-35.

[4] Shin HC, Hwang HJ, Kang KJ, Lee BH: An antioxidative and antiiflammatory agent for potential treatment of osteoarthritis from Ecklonia cava. Arch Pharm Res. 2006, 29:165-71.

[5] Kang KA, Lee KH, Chae S, Zhang R, Jung MS, Lee Y, Kim SY, Kim HS, Joo HG, Park JW, Ham YM, Lee NH, Hyun JW: Eckol isolated from Ecklonia cava attenuates oxidative stress induced cell damage in lung fibroblast cells. FEBS Lett. 2005, 579:6295-304.

[6] Chung H, Park SL, Kim SC, Sung CW, Lee JW: Effect of KP 2647TM in Patients with Erectile Dysfunction. Chung Euro & Derma Clinic, Seoul, Korea – Central Research Institute of Kunpoong Bio, Korea.

 

artwork